Barracelli in borghese per la caccia ai maleducati

da L’Unione Sarda

.

ALGHERO – Nuovi contenitori geo-referenziati dedicati alle deiezioni canine e alla raccolta di indumenti e scarpe trovano posto in questi giorni in tutti i quartieri urbani di Alghero, compresa la spiaggia di Maria Pia, la pineta e Fertilia, mentre vengono posizionate batterie complete di bidoni per il contenimento di vetro, carta, secco, plastica-lattine e umido in tutte le strade di accesso all’agro.

Già sistemati i bidoni sulla strada per Punta Moro, Ungias, reg. Calabona e Argentiera, Carrabuffas e Sa Londra.

Si tratta di attrezzature nuove e funzionali a garantire il decoro nel centro storico e nelle periferie, previste nel nuovo capitolato della nettezza urbana.

Proseguirà anche nelle prossime settimane l’opera di sensibilizzazione da parte dei competenti tecnici dell’ufficio Ambiente e degli operatori della società che gestisce la nettezza urbana, mentre parallelamente gli agenti della polizia locale, con servizi mirati anche in borghese, andranno a caccia di cittadini poco avvezzi al rispetto delle regole.

ARRIVANO LE SUPERMULTE – Nuovi contenitori e una nuova organizzazione serviranno a poco senza un cambiamento culturale, che porti a rispettare il bene di tutti.

Non solo turisti ma anche residenti, hanno trasformato spesso il litorale in piccole discariche, abbandonando i residui di una giornata al mare, nascondendo buste cariche di rifiuti in pineta o appendendole agli alberi.

Sotto Ferragosto la compagnia barracellare, grazie al lavoro degli uomini in borghese, aveva elevato una trentina di contravvenzioni per gettito di rifiuti e bivaccamento.

La scelta di intervenire senza divisa si era rivelata estremamente efficace, anche se gli incivili, già dopo qualche giorno, avevano continuato a imbrattare il polmone verde di Maria Pia.

Ieri mattina i volontari e una squadra di Legambiente ha provveduto a ripulire la pineta.

Detto questo, migliora il servizio e cresce sensibilmente il decoro e l’immagine della città, per lasciarsi però definitivamente alle spalle il passato è necessario il contributo di tutti – ripete l’assessore all’Ambiente Raniero Selva – solo così potremmo presentarci ai turisti e ai visitatori con una città sempre più bella, accogliente e pulita”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...